Secondo incontro 2013 – 28 Febbraio

Cafè Scientifique – Erboristeria sostenibile

In ‘Erboristeria sostenibile’, Renato Bruni (http://meristemi.wordpress.com/) illustrerà i problemi di sovraraccolta e di sostenibilità ambientale di alcune filiere erboristiche, sia europee che di altri continenti. Attraverso alcuni esempi si discuterà di come la struttura del mercato possa influenzare fortemente le scelte e le dinamiche a difesa delle piante medicinali raccolte allo stato spontaneo.

Ad allietare la serata con le loro note saranno i PolkaVanda, musica folk a km zero.

Modera Marco Galaverni, naturalista e vice presidente del WWF Emilia Romagna.

IL RELATORE
Renato Bruni è ricercatore presso il Dipartimento di Scienze degli Alimenti dell’Università di Parma, dove insegna Botanica Farmaceutica e Biologia Vegetale. La sua attività scientifica riguarda il controllo di qualità e l’analisi fitochimica delle piante medicinali e degli integratori alimentari, lo studio delle attività biologiche dei principi attivi di origine vegetale e il ruolo ecofisiologico dei metaboliti secondari. Le sue attuali linee di ricerca includono inoltre la valutazione delle possibilità di impiego di piante appartenenti alla tradizione etnobotanica italiana ed amazzonica e lo studio dell’effettiva biodisponibilità dei principi attivi nell’uomo.
Assieme ad alcuni colleghi gestisce il “collettivo di ricerca” LS9 (http://www.ls9.it) e segue le attività di cooperazione internazionale dell’Università degli Studi di Parma. A tempo perso, cura il blog Erba Volant (http://meristemi.wordpress.com).

Annunci